La Luce azzurra e l'Arcangelo che la diffonde

Quando la fiamma si spegne tutto riposa, il crepitio continua a vibrare nell’aria.

Puoi continuare a colpevolizzarti per le tue reazioni o puoi semplicemente accogliere le tue reazioni come uno stimolo ad una maggiore comprensione.

L’imperfezione che vivete come un limite insostenibile ha la funzione di mettervi nella possibilità della trasformazione.

Numerose passioni sono continuamente in movimento dentro e fuori di voi e immersi nel campo delle passioni le potete alimentare o vibrare su un altro livello.

Sono piani, spazi, toglietevi l’idea falsata che vi fa sentire sempre al centro dei vostri pensieri. 

 

Quello che accade in un luogo della terra riverbera nei vostri luoghi interiori e se accade in un luogo della terra un’esplosione di violenza, quella viene stimolata anche in ognuno di voi e ciò che è irrisolto ha la possibilità di essere visto e trasformato.

E se in un luogo si vive in Pace, quella Pace si diffonde.

Ma l’uomo ancora non ha compreso il suo ruolo: si turba di fronte ad accadimenti mondiali, si domanda quale sia la sua responsabilità, provvede affinché non venga alimentata la violenza, attiva le forze dell’amore quando il buio esplode.

 

Ma quale è il ruolo dell’uomo quale essere terreno e terrestre, quale essere di cielo e celeste?

 

Se solo si potesse osservare da uno spazio leggero, dove i colori si muovono in onde armoniose e gli Spiriti aleggiano, si potrebbe vedere l’immensità dell’uomo e l’immensità del suo ruolo.

La sua funzione trasformante attuabile all’interno del progetto cosmico è tale, quasi l’uomo fatica a riconoscerla. 

 

L’uomo a immagine e SOMIGLIANZA del Divino, ha in sé il seme dell’energia creativa.

E allora l’uomo si trova non più ad agire come creatore, ma distruttore. Il riallineamento con l’Amore è allora il primo passo da compiere per dare vita ad una trasformazione capace di dare vita a nuova vita.

Quando l’amore sparisce dal cuore dell’uomo, ottenebrato da una coscienza che si trova nel sonno profondo, l’atto creativo scompare e si muovono le forze della violenza, la crudeltà inonda la terra e l’uomo ne è succube.

Ma dove nascono la violenza e la crudeltà, sono umane o sono divine?

E quale è il ruolo dell’uomo?

Sapendo l’uomo di essere nelle braccia del Divino come può pensare che la violenza e la crudeltà non siano anch’esse nelle Sue braccia?

 

Il ruolo dell’uomo è quello di adoperarsi per liberare le Forze luminose e lo può fare solo vibrando nell’Amore. Nella terra troverai la Luce splendente del diamante, sublime Luce che si riflette in mille direzioni e la profonda oscurità distruttrice.

 

Il  compito dell'uomo è quello di dare voce alla propria anima permettendo alla Luce del Cuore di espandersi ed entrare a far parte di quella forza vibrante che tutto unisce: l’Amore.

 

Perciò a che serve colpevolizzare gli scatti d’ira ai quali siete soggetti?

Liberate le forze dell’Amore, liberate gli Spiriti Luminosi che dormono avvolti dalle forze pesanti della terra!

Quale scopo sublime è stato riposto dal Divino nell’uomo! E se il Divino ha riposto così tanta fede perché non abbandonarsi in Lui, in così tanta Grazia?

Riconoscete l’Opera Divina articolata e complessa che ha donato all’uomo un compito dandogli un posto d’onore in questa evoluzione terrestre.

 

Con Amore, Sostegno, Compassione


Scrivi commento

Commenti: 0

Per partecipare ai gruppi di pratica QiGong


per contribuire alle varie attività clicca il tasto donazioni

Associazione Culturale Kamala

C.F. 97900450582 
Laura Rubrianti TEL 393 1365713 

Per rimanere aggiornato su tutte le attività di Associazione Kamala iscriviti alla Newsletter cliccando  nel link sottostante, riceverai tutte le news nella tua mail 

Si applica l'Informativa sulla protezione dei dati personali.