· 

Il canto del Mantra nella pratica del Qigong

La pratica del Qigong si sviluppa in tanti modi, ma in ognuno di essi  il corpo, il respiro e la mente in armoniosa unità danno inizio al processo di trasformazione alchemica. 

Molte sono le metodiche che possono essere utilizzate a secondo dello scopo che si vuole  raggiungere, rivolgendo sempre l'intento al miglioramento della qualità della vita che avviene grazie alla trasformazione di ciò che ne arresta la sua armoniosa espressione.

La vita di ognuno è espressione della Luce dello Shen su questa terra, espressione che si manifesta nel momento in cui avviene l'incontro anche per nostro tramite, tra l'amore della Terra che riceve la Sapienza del Cielo.

Nell'Antica Cina i suoni e la musica venivano considerati i fautori dell’ordine e dell’armonia dell’Universo e venivano considerati come l’essenza dell’Armonia che sussisteva tra Cielo - Terra - Uomo. Si pensava che cantare e suonare fosse essenziale per il raggiungimento della Pace e dell’Ordine nel mondo materiale.

 

La musica e il canto venivano così a rappresentare l’ideale di Ordine ed erano l’immagine dell’universo e la rappresentazione dell’armonia tra Cielo e Terra. 

Il canto che esce dalla bocca dove è l’uomo a creare il suono, rappresenta il riflesso di quanto vi è nel suo cuore e il suono  ha la capacità di rafforzare  il carattere, di generare il bene, di creare l’ordine, di stabilire la pace.

Sin dall’antichità, la musica cinese veniva ritenuta di origine divina e strettamente connessa con la cosmologia e l’astrologia, tanto che  Zhuangzi filosofo e mistico dell'antica Cina, propose tre diverse nozioni per tre diversi tipi di suoni, rispettivamente “i suoni dell’uomo”, “i suoni della Terra” e “i suoni del Cielo”.

I primi rappresentano la musica creata dall’uomo e non sono assolutamente paragonabili a quelli della Terra, così come i suoni prodotti dalla Terra non sono assolutamente paragonabili a quelli

prodotti dal Cielo, i quali rappresentano la voce di tutte le manifestazioni della natura.

Nella pratica del  il Qigong 气功 il canto del Mantra   rappresenta la voce di tutte le manifestazioni della natura e unisce Terra e Cielo.

Il praticante  fa circolare dentro di sé l’energia di quel suono Mantra affinchè quella particolare frequenza possa agire su di lui per riportare Armonia e Ordine .

I suoni Mantra che vengono utilizzati nella pratica del Qigong hanno  lo scopo di armonizzare le funzioni degli Organi  e di condurre l'anima a liberarsi per esprimere le sue potenzialità messe al servizio.

Lo stesso suono dell'OM anche nel Qigong è spesso utilizzato unito a movimenti specifici  per generare un cambiamento immediato delle frequenze vibrazionali e unificare l'uomo con i suoni della Terra e del Cielo 

 Buona pratica

 

Laura Rubrianti


Scrivi commento

Commenti: 0

Sostieni le nostre iniziative e i nostri progetti con una donazione. Grazie

Associazione Culturale Kamala
TEL 393 1365713

C.F. 97900450582 

 

"Il Mistero nelle onde del respiro" di Laura Rubrianti è un libro che nasce negli spazi di silenzio ai quali si può accedere grazie alla meditazione.

Un libro vivo, una esperienza vissuta, una raccolta di scritti che hanno preso forma per divenire strumento prezioso e delicato per accedere alle nostre parti più profonde.

Per rimanere aggiornato su tutte le attività di Associazione Kamala iscriviti alla Newsletter cliccando  nel link sottostante, riceverai tutte le news nella tua mail 

Si applica l'Informativa sulla protezione dei dati personali.


per ogni altra informazione compilare il form CONTATTI

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti