Rilassamento: una via per la fioritura dell'Anima

La meditazione ti permette di entrare in uno spazio rilassato, ma bisogna comprendere a cosa ci si riferisce quando si parla di ciò.

Adoperate spesso la parola rilassamento alla quale molta attenzione è stata data. Ma da dove iniziare? Dal corpo fisico o dai corpi sottili?

Dove inizia la tensione, nel corpo o in altri spazi meno densi?

Se ci rifletti comprendi da te che la condensazione di un conflitto si manifesta nel corpo, ma non è in questo che avviene.

Quando ogni corpo, dal più denso al più sottile, comunica con l’altro, allora si ha pace e rilassamento.

Rilassamento e pace vanno insieme.

 

Pensate ai vostri pensieri come una cosa a sé, vivete le vostre emozioni come altre cose a sé, esprimete i vostri sentimenti come un’altra manifestazione della vostra essenza, nutrite e usate il corpo come degli automi, poiché il corpo vive in quello, negli automatismi.

In rari momenti le varie parti comunicano tra loro e i vari corpi vivono in armonia.

Quando le persone si siedono attorno ad una tavola in armonia nutrono ogni corpo dal più denso al più sottile e lo scambio avviene tra interno ed esterno, tra sé e l’altro.

Il conflitto avviene quando i corpi non comunicano.

Se il corpo causale non comunica con l’emozionale, l’emozionale con il vitale, il vitale con il fisico, ciò che avviene è il conflitto.

I vari corpi sono in scambio e relazione continua, ma se uno di loro si separa dall’altro e non vede l’insieme e non lavora per il massimo bene dell’intera piccola comunità, allora ciò che accade è il conflitto, poiché ognuno sarà come una persona avida incentrata solo su di sé.

Chi unisce è l’Anima.

L’anima è il direttore d’orchestra, è lei che tiene le fila e pensa al massimo bene d’insieme.

Ma deve avere la visione d’insieme e riconoscere che ogni corpo ha una sua specificità e che ognuno comunica con l’altro.

L’anima può svolgere al meglio la sua funzione quando si radica nel tempo presente, poiché la saggezza che in essa risiede le permette di considerare ogni corpo, dal più denso al più sottile come degli aiutanti , affinchè avvenga la manifestazione quale espansione della coscienza.

 

L’anima ha bisogno di ogni corpo ed è presente ad ognuno.

Quando uno o più corpi che sono al suo servizio prendono il sopravvento, l’anima soprafatta, si avvizzisce.

Lei è come un seme, viene sulla terra per fiorire ed espandere le potenzialità che essa racchiude.

Tali potenzialità dovranno essere visibili, dovranno prendere corpo e l’arte del vivere accade quando l’anima fiorisce nella libertà.

Il rilassamento accade quando l’anima fiorisce, poiché ogni corpo svolge la sua funzione e tutto comunica.

Così regna la pace e in quella pace il rilassamento accade.

 

 Tratto da

Il Mistero nelle onde del respiro


Scrivi commento

Commenti: 0

Sostieni le nostre iniziative e i nostri progetti con una donazione. Grazie

Associazione Culturale Kamala
TEL 393 1365713

C.F. 97900450582 

 

"Il Mistero nelle onde del respiro" di Laura Rubrianti è un libro che nasce negli spazi di silenzio ai quali si può accedere grazie alla meditazione.

Un libro vivo, una esperienza vissuta, una raccolta di scritti che hanno preso forma per divenire strumento prezioso e delicato per accedere alle nostre parti più profonde.

Per rimanere aggiornato su tutte le attività di Associazione Kamala iscriviti alla Newsletter cliccando  nel link sottostante, riceverai tutte le news nella tua mail 

Si applica l'Informativa sulla protezione dei dati personali.


per ogni altra informazione compilare il form CONTATTI

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti