Eclissi di Luna... un invito dal Cielo

Quando l’uomo viveva nell’unità percepiva dentro di sé gli eventi importanti del Cielo e della Terra ancor prima che essi si manifestassero. Ora, distolti da mille pensieri, sollecitazioni esterne di una società che ha bisogno di stordire per continuare a dettare i ritmi che allontanano ognuno dall’ascolto del proprio, solo lontanamente percepiamo gli influssi che già arrivano da un evento importante che a giorni si manifesterà : l’eclissi di Luna più lunga del secolo!

La Luna, che ogni tradizione ha associato all’acqua e all’energia femminile, ai cicli della donna tanto che la Medicina Cinese definisce il ciclo mestruale acqua lunare, apparirà nel cielo tinta di rosso.

Rosso, colore legato al Cuore, al sangue che fluisce e diffonde lo Shen, lo Spirito che ispira l’uomo a condurre una vita dove si coltivi la pace, la benevolenza, il rispetto e l’amore per se stessi e tutto ciò che è intorno a lui, dalla famiglia allo stato, al cielo e la terra con tutti gli esseri viventi.

La luna rossa unisce in sé in questo modo i due principi femminile e maschile, lo yin e lo yang sollecitando in noi un cammino che conduce sempre di più all’unità che il simbolo del Taiji custodisce in sé.  Taiji è unità che racchiude la differenziazione, una differenziazione che è presente in potenza ma che ancora non è in atto. E’ il “ Grande Polo”, grande principio della polarizzazione che sostiene il divenire dell’intero universo fenomenico. E’movimento in divenire per una nuova creazione fondata sull’equilibrio e armonia degli opposti.

L’eclissi di Luna alla luce di una visione taoista, offre ad ognuno una possibilità di allinearsi con la vibrazione che il nostro sistema solare sta inviando: invita ogni essere a ritrovare in sé quell’unità, suggerisce alla polarità maschile e a quella femminile di danzare armoniosamente e in quella danza vivere l’unità.

E’ un invito a riconoscere in noi a prescindere dal sesso,  le caratteristiche del nostro maschile e femminile libere dai condizionamenti che offuscano la loro vera natura impedendone l’espressione creativa unica e irripetibile.

E da quella unità che si percepisce interiormente, lo Shen, quella Luce divina che si radica nel Cuore, può guidare l’orientamento profondo di ogni essere invitandolo a seguire la propria natura affinché porti a compimento il proprio destino.

E tutto questo già si sente nell’aria che respiriamo, si può sentire intorno a noi, percepire negli eventi che ci accadono in questi giorni, osservare nelle qualità degli incontri.

Vi invito ad essere attenti esseri che si muovono nelle vibrazioni del Qi , esseri senzienti che ascoltano i dettami del Cielo e la chiamata a vivere l’unità che da esso viene , unità dentro e intorno a noi!

In questi giorni praticare Qigong è così importante che non dovremmo cedere alla pigrizia, ma dovremmo lasciarci guidare e sostenere dalle vibrazioni intense che ora stanno arrivando!

Praticate ogni giorno per armonizzare lo Yin e lo Yang, per riconoscere le polarità in noi e da lì  sentire che quell’unità tra le due parti è possibile.

Sostenete la meditazione per entrare nel Vuoto, nel senza forma, poiché è da lì che ogni cosa ha origine.

Sono giorni davvero propizi per vibrare ad un frequenza nuova!

Buona pratica

 

 


Scrivi commento

Commenti: 0

Sostieni le nostre iniziative e i nostri progetti con una donazione. Grazie

Associazione Culturale Kamala
TEL 393 1365713

C.F. 97900450582 

 

"Il Mistero nelle onde del respiro" di Laura Rubrianti è un libro che nasce negli spazi di silenzio ai quali si può accedere grazie alla meditazione.

Un libro vivo, una esperienza vissuta, una raccolta di scritti che hanno preso forma per divenire strumento prezioso e delicato per accedere alle nostre parti più profonde.

Per rimanere aggiornato su tutte le attività di Associazione Kamala iscriviti alla Newsletter cliccando  nel link sottostante, riceverai tutte le news nella tua mail 

Si applica l'Informativa sulla protezione dei dati personali.


per ogni altra informazione compilare il form CONTATTI

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti