· 

la luce del Granato

Gennaio: la luce del granato

In passato era usanza indossare ogni mese una gemma diversa o pietre portafortuna, usanza che ebbe origine in Polonia nel XV secolo. 

Come tutti ben sanno, le gemme sono entrate a far parte della cultura occidentale attraverso il pettorale di Aronne che veniva indossato dai sacerdoti ebraici nel corso delle cerimonie religiose. 

Era ornato da dodici gemme che corrispondevano alle dodici tribù di Israele e allo stesso tempo rappresentavano sia i dodici segni dello zodiaco che i dodici mesi dell'anno.

L’energia che porta con sé gennaio, primo mese dell’anno, mese che predispone la mente e il cuore a lasciar andare il passato per orientarsi con coraggio verso il nuovo, può essere sostenuta indossando un magnifico granato.

 

Il termine granato deriva dal latino granatus, che vuol dire grano, molto probabilmente per la somiglianza al malum granatum, ovvero melograno, l’albero che produce bacche dai semi rossi, che ricordano l’habitus di alcuni cristalli di questa gemma.

Il granato corrisponde al medievale carbonchio, la pietra secondo cui la leggenda attribuiva la facoltà di risplendere nell’oscurità, basata sul fatto che il granato grezzo aveva un aspetto insignificante, ma diveniva molto bello una volta lavorato. 

Questa trasformazione era considerata come una metafora del processo di crescita dell’individuo, che affrontando prove e difficoltà poteva trasformarsi in un luminoso essere. Era inoltre considerata la pietra degli eroi, di coloro che erano disposti ad affrontare severe prove per verificare il proprio coraggio, e spesso durante le guerre medievali, veniva posta sugli scudi e sul pomo delle spade con funzione protettiva. 

Ricevere la forza del granato è una vera benedizione poiché la sua vibrazione infonde coraggio, speranza, ottimismo e  gioia di vivere, aiutando a liberarsi dai condizionamenti passati e dalle idee obsolete, per metterci in condizione di iniziare una nuova vita.

Quando la luce del granato entra a far vibrare tutto il nostro sistema quello che accade è che il fuoco interiore si accende, la forza di volontà e la fiducia in noi stessi è di nuovo nutrita.

Il fisico è sostenuto dalla sua potenza ed in particolare viene stimolato il metabolismo ed equilibrata la composizione del sangue. Rafforza inoltre il sistema immunitario che nei mesi più freddi viene messo a dura prova!

Possiamo quindi a gennaio o quando ne sentiamo il bisogno, indossare con gioia e gratitudine un bellissimo granato, ricordando i doni che la sua magnifica luce porta con sé!


Scrivi commento

Commenti: 0

Sostieni le nostre iniziative e i nostri progetti con una donazione. Grazie

Associazione Culturale Kamala
TEL 393 1365713

C.F. 97900450582 

 

"Il Mistero nelle onde del respiro" di Laura Rubrianti è un libro che nasce negli spazi di silenzio ai quali si può accedere grazie alla meditazione.

Un libro vivo, una esperienza vissuta, una raccolta di scritti che hanno preso forma per divenire strumento prezioso e delicato per accedere alle nostre parti più profonde.

Per rimanere aggiornato su tutte le attività di Associazione Kamala iscriviti alla Newsletter cliccando  nel link sottostante, riceverai tutte le news nella tua mail 

Si applica l'Informativa sulla protezione dei dati personali.


per ogni altra informazione compilare il form CONTATTI

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti