Cos'è la Terra per l'uomo

Dire che è la casa dell'uomo è qualcosa di molto riduttivo ed è solo ciò che la mente umana riesce a comprendere.

 

Terra è tutto ciò che nel corso degli eoni ha preso forma e il suo compito sta ora iniziando a svolgersi secondo il progetto divino.

Ha avuto un lungo tempo di preparazione: anche lei nel grembo della galassia ha dovuto formare un corpo capace di manifestare il compito che le è stato assegnato. E con essa l’uomo. 

L’uomo attuale , l’uomo che sta nascendo ora e che ha dovuto attraversare eoni di trasformazioni per arrivare alla forma attuale, è colui che unito al corpo terrestre può dar vita alla rinascita del pianeta nel pieno svolgimento del compito assegnato, quale dispiegarsi delle forze intrinseche divine.

 

In spazi e tempi antichi, quando tutto era ancora vapore, la Sapienza dell' intera galassia quale riverbero dell’infinita saggezza, poteva esprimersi.

Non esistevano confini, non esisteva un cervello con aree deputate alla stessa attuale funzione.

Era presente un'unica  coscienza terrestre,  un unico messaggio che proveniva dalla fonte : Unione, Armonia, Pace.

La coscienza del mio e del tuo non era formata e quella del singolo individuo era ancora in embrione.

Quell’unica coscienza, quell’unica consapevolezza ancora vive nell'uomo e non potrà essere annullata dalla coscienza dell’io individuale.

In quella sapienza antica alcuni esseri hanno eccelso e le loro più sublimi intuizioni hanno coltivato le forze della Pace e la coscienza dell’Unità. Nulla si è perduto, tutto è rimasto patrimonio terrestre e basta innaffiare i semi per vederli rifiorire.

In quel tempo antico molti erano i saperi e la comunicazione avveniva oltre le parole. I tempi a venire furono tempi di grandi capovolgimenti e catastrofi, in cui gli elementi della terra fino ad allora presenti, iniziarono un processo di trasformazione. L’uomo dovette adattarsi a ciò che la terra stava manifestando, soggetta come era ad influssi provenienti dalla galassia di appartenenza, da altre galassie e da quel centro unico pulsante che solo allora arrivava a toccare il sistema solare.

 

E l’antica Sapienza si mise a riposare nelle viscere della terra, nello spazio che ora è definito inconscio, in quella dimensione profonda della natura umana.

Ciò rimanda alla continua e perpetua unità tra le vicende della terra e dell’uomo.

 

Il sistema terra e il sistema uomo stavano mutando la loro forma per dirigersi verso una nuova presa di coscienza che li avrebbe portati a sperimentare nuove forze: le forze dell’Io individuale.

E nascono così i clan, le battaglie, le terre da difendere, i confini da rispettare. La grande e unica famiglia terrestre si divide in tanti nuclei, ognuno con una propria individualità capace di esaltare caratteristiche che saranno come nuovi semi per la costituzione dell’uomo. E la terra con lui crea nuovi continenti, i confini sono più definiti, gli elementi meno vaporei si separano , assumendo una loro specifica personalità con caratteristiche specifiche.

E nella galassia si muovono nuove forze, sollecitate dal centro, che aiutano quella che è rimasta nella memoria come grande catastrofe nella terra e nell’animo dell’uomo. In quel tempo le forze dell’individuazione dell’io lentamente facevano il loro accesso ed è naturale che ci fossero degli importanti sconvolgimenti terrestri, sociali, umani…..i testi antichi ne parlano…

Ora, la venuta del Cristo è quella che porta la terra ad un nuovo livello vibrazionale e porta l’essere che fino ad allora aveva dimorato sulla terra, a definirsi UOMO!

Preparato il campo terrestre e dell’animo umano da una grande solidarietà sostenuta da tutto il sistema solare e concretizzatasi nella venuta di grandi esseri.

Il tutto per sostenere le forze individuali dell’Io, altrimenti l’uomo come lo conoscete ora sarebbe estinto e con esso la terra.

 

Unico corpo, unica storia, unica vita.

Con quella venuta, quella mistica apparizione sulla terra di quell’essere solare, i raggi del sole hanno potuto informare la terra di nuovi messaggi ed elevare la vibrazione, facendola passare ad un altro piano.

 

E con lei l’uomo, l’uomo che ha avuto la possibilità di respirare nuove informazioni che nell’atto del respiro potevano essere registrate come nuova memoria nel corpo ed imprimersi nel DNA.

I raggi solari provenienti dalla loro origine ed emanati dal sole centrale grazie alla venuta del  Cristo, hanno potuto imprimersi nella terra .

 

L’essenza del Cristo in ogni raggio di sole ha bagnato la terra della forza dell’Amore, risvegliando in lei semi che erano pronti a germogliare. Un nuovo dialogo tra i due, un Amore sublime, unico, altissimo che solo alcuni potevano sostenere, solo i grandi illuminati potevano partecipare alle Nozze, anche se l’Amore del Cristo con le Nozze di Canaan ha aperto le porte a tutti, poiché l’energia potentissima e ineguagliabile dell’Amore è a completa disposizione dell’uomo!

 

Ora, quei raggi solari emanazioni contenenti informazioni del sole centrale, hanno potuto dare alla terra il suo posto d’onore. Hanno reso fertile la sua essenza pronta a svegliarsi per il risveglio delle anime degli uomini che con lei e insieme a lei avevano sempre vissuto.

E il Cristo, Figlio del sole, ha potuto placare le forze che si stavano scatenando per portare alla presa della forma individuale.

Il Cristo ha reso possibile il parto della terra, ha dato forma all’io dell’uomo quale essere divino.
I centri si sono risvegliati, la ghiandola pineale ha potuto raccogliere nuove informazioni e il lavoro che la terra aveva fatto per preparare tale evento, coadiuvato dalle forze degli Spiriti, diviene possibilità per lei di ulteriore innalzamento di vibrazione.

 

E una gioia immensa si diffonde nell’aria che l’uomo inizia a respirare: è sublime, è intrisa dell’amore dell’incontro e l’uomo finalmente può respirare tale vibrazione e in lui accade lo stesso incontro.

Ad ogni respiro il cielo incontra la terra ed è Amore!

 

Tratto da

Il Mistero nelle onde del respiro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Scrivi commento

Commenti: 0

Sostieni le nostre iniziative e i nostri progetti con una donazione. Grazie

Associazione Culturale Kamala
TEL 393 1365713

C.F. 97900450582 

 

"Il Mistero nelle onde del respiro" di Laura Rubrianti è un libro che nasce negli spazi di silenzio ai quali si può accedere grazie alla meditazione.

Un libro vivo, una esperienza vissuta, una raccolta di scritti che hanno preso forma per divenire strumento prezioso e delicato per accedere alle nostre parti più profonde.

Per rimanere aggiornato su tutte le attività di Associazione Kamala iscriviti alla Newsletter cliccando  nel link sottostante, riceverai tutte le news nella tua mail 

Si applica l'Informativa sulla protezione dei dati personali.


per ogni altra informazione compilare il form CONTATTI

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti