Abbondanza

Abbondanza è la possibilità che l’uomo ha di entrare in uno spazio più ampio rispetto ai limiti della mente.

L’Universo non si pone il problema dell’abbondanza o della povertà: l’Universo esiste!

E nel suo esistere si manifesta un susseguirsi di forme, di combinazioni, di possibilità.

Credete davvero che nel Divino venga contemplata l’idea dell’abbondanza?

L’abbondanza nasce in relazione alla povertà, alla deprivazione, una di fronte all’altra per far si che la mente giochi nello spazio degli opposti. E’ lì che riconosce, identifica, seleziona e comprende l’intera manifestazione. Nella Legge degli opposti l’uomo ha a possibilità di conoscere l’intero universo e di comprendere le Leggi. 

Nell’abbondanza risiede il mistero dell’immenso! Di uno spazio infinito, complesso, ordinato in continua evoluzione! Siete immersi nell’immenso infinito spazio! E’ immenso!

Il sicuro riparo delle vostre case, vi preclude la possibilità di entrare nella casa del Divino e la sua casa è senza confini: essa è l’immenso che potete osservare quando vi abbandonate liberi ad osservare il cielo stellato.

Nell’abbondanza l’uomo si rilassa e in quello stato della mente più quieta si apre lo spiraglio per contemplare l’immensità della manifestazione.

 

Ma come rendere attiva tale Legge che è solo una restrizione dell’espansione del cosmo?

La Legge dell’Abbondanza si attiva quando l’uomo riconosce di vivere nell’immenso, infinito universo. Trova tutto ciò che a lui occorre e occorrerà.

Se rivolgi il tuo sguardo alle foglie degli alberi che si trovano in un bosco puoi parlare di abbondanza? Se osservi il mare e contempli le infinite gocce di cui è composto, dove la tua mente vaga? Essa si muove verso l’infinito! Allora rivolgete il vostro sguardo all’infinito sapendo che all’origine è un pensiero Divino che ha dovuto restringersi per essere compreso dalla mente umana…e allora trovi l’immenso spazio di Dio! E allora, quando rimani stupito da tanta abbondanza, rivolgi il tuo sguardo all’infinito, poiché è lì che nasce tale Legge.

Perditi e supera i confini!

Perdetevi nell’infinito per l’eternità!

 

Tratto da

Il Mistero nelle onde del respiro


Scrivi commento

Commenti: 0

Per partecipare ai gruppi di pratica QiGong


per contribuire alle varie attività clicca il tasto donazioni

Associazione Culturale Kamala

C.F. 97900450582 
Laura Rubrianti TEL 393 1365713 

Per rimanere aggiornato su tutte le attività di Associazione Kamala iscriviti alla Newsletter cliccando  nel link sottostante, riceverai tutte le news nella tua mail 

Si applica l'Informativa sulla protezione dei dati personali.